Storia del Festival

La storia del festival affonda le sue radici nel 1974, quando per la prima volta, venne tenuta per la prima volta la Grande Sagra delle Sagre.

Ogni anno, durante il secondo weekend del Settembre astigiano, oltre 40 Pro Loco della provincia partecipano alla manifestazione enogastronomica in Piazza Campo del Palio.

Ogni anno il Menu del Festival delle Sagre viene variato e propone più di 70 piatti della tradizione piemontese, abbinati a vini DOC astigiani. La Barberà (Scopri il migliore vino 2018) è sicuramente il vino preferito è più servito.

La manifestazione enogastronomica è organizzata in due giornate:
il sabato sera, che inaugura l’evento con la prima distribuzione dei piatti, dalle 18.30. La domenica ,dopo la sfilata storica, comincerà la distribuzione dalle 11.30 per il pranzo, per ricominciare la sera per l’ultima serata enogastronomica astigiana.

storia del festival
Piazza Campo del Palio ad Asti. Sede della Sagra delle Sagre
agnolotti al plin al sugo di arrosto

Il Menu del Festival

Il Menu del Festival, così come la storia, ha radici antiche. Tutti i piatti serviti nel più grande ristorante a cielo aperto del Mondo, sono di tradizione monferrita.

Agnolotti al Plin, Acciughe e bagnetto verde, Friciula con Lardo, Fritto misto alla piemontese, Ristotto al Barbera e Tagliatelle ai funghi porcini, stufato e bollito misto di Moncalvo. Questi sono solo alcuni dei fantastici piatti serviti a tutti i commensali, provenienti da ogni parte d’Italia, dalle Pro Loco dell’astigiano.

Sfilata storica delle sagre di asti

La sfilata storica

La sfilata del Festival delle sagre di Asti è una rievocazione storica cui partecipano tutte le proloco astigiane. Ogni paese rappresenterà con costumi, attrezzi e mezzi di trasporto del ‘900, una scena di vita quotidiana dei piemontesi dell’epoca. Più di 3000 cittadini di asti ogni anno partecipano al corteo delle proloco, rivestendo i panni della vita contadina dei primi anni del Novecento. I figuranti percorrono il centro della città, seguendo il programma della sfilata, organizzato sulla linea temporale delle stagioni. La sfilata delle sagre 2018 comincerà con la Primavera, a seguire Estate, Autunno e Inverno.

Premi assegnati al Festival

La manifestazione enogastronomica di Asti prevede, inoltre, l’assegnazione di diversi premi delle specialità alle Proloco partecipanti.
Tutte le casette distributrici dei piatti tipici verranno giudicate e premiate per:

  • Sfilata
  • Casetta
  • Cucina
  • Migliore atipasto
  • Migliore primo
  • Migliore pietanza
  • mIgliore piattounico
  • Migliore dolce
  • Migliore rapporto qualità, prezzo e quantità
  • Accuratezza del servizio
  • Vino
Casetta Proloco di Quarto Sagre 2010